giovedì 21 settembre 2017

V E R S I



Non ho altro che versi d lasciarti.

L'albero che svettava
alto come pennone di bandiera
s'è scoperto sterile
come le spighe di grano
toccate da gelate notturne
nel periodo che le farfalle
generose d'amore
vanno di fiore in fiore
a seminare futuro.

Non ho altro che versi da lasciarti
che non comprano pane.



" Dal mare che non c'è" di calogero restivo
  Edizioni AKKUARIA  Catania



lunedì 18 settembre 2017